Ritorna alla Pagina Principale

Amministr. Trasparente

Amministrazione Trasparente

Area Riservata

Guardiani della Costa

Guardiani della Costa

Rete d'Ambito

Rete d'Ambito n. 16

Sistema Gest. Qualità

Sistema Gestione Qualità per la formazione marittima

QR-Code Sito Web: I.T.I.S. E. Torricelli

Contavisite - 27.04.2019

2392121
Oggi
Settimana
Mese
Totale
5437
21707
97747
2392121
Il tuo IP: 3.210.201.170
22.10.2020 - 23:25:43

Scheda indirizzo: Chimica, Materiali e Biotecnologie

 

PROFILO PROFESSIONALE

In base a quanto espressamente indicato nel Regolamento recante nonne concernenti il riordino degli Istituti tecnici, il Perito in Chimica, materiali e biotecnologie:

  • ha competenze specifiche nel campo dei materiali, delle analisi clinico-biologiche, nei processi di produzione, in relazione alle esigenze delle realtà territoriali, negli ambiti chimico, merceologico, biologico, farmaceutico, tintorio, conciario, cartario, materie plastiche, metallurgico, minerario, ambientale, biotecnologico e microbiologico, nelle analisi chimico-biologiche e ambientali, relative al controllo igienico-sanitario e al controllo e monitoraggio dell'ambiente;
  • ha competenze nel settore della prevenzione e della gestione di situazioni a rischio sanitario, all'interno del sistema sociale e/o ambientale;
  • esprime le proprie competenze nella gestione e nel controllo dei processi, nella gestione e manutenzione di impianti chimici, tecnologici e biotecnologia, partecipando alla risoluzione delle problematiche relative agli stessi, ha competenze per l'analisi e il controllo dei rifiuti, nel rispetto delle normative per la tutela ambientale;
  • integra competenze di chimica, di biologia e microbiologia, di impianti e di processi chimici e biotecnologici, di organizzazione e automazione industriale, per contribuire all'innovazione dei processi e delle relative procedure di gestione e di controllo, per il sistematico adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese;
  • ha conoscenze specifiche in merito alla gestione della sicurezza degli ambienti di lavoro, del miglioramento della qualità dei prodotti, dei processi e ilei servizi;
  • ha competenze per la pianificazione, gestione e controllo delle attività di laboratorio di analisi e, nello sviluppo del processo e del prodotto, è in grado di verificare la corrispondenza del prodotto alle specifiche dichiarate, applicando le procedure e il protocollo dell'area ili competenza, controllarne il ciclo ili produzione utilizzando software dedicati sia alle tecniche degli analisi e del laboratorio sia al controllo e gestione degli impianti, esprime le proprie competenze nella pianificazione delle attività aziendali, relaziona e documenta le attività svolte;
  • conosce ed utilizza strumenti di comunicazione efficace e team working per operare in contesti organizzati.

 

SBOCCHI PROFESSIONALI

Al termine di questo percorso il Diplomato avrà accesso a tutti i percorsi universitari, potrà proseguire gli studi nei corsi IFTS, US, nei corsi di Formazione Professionale post-diploma o iscriversi agli Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica. partecipare a concorsi pubblici.

Pubblico impiego

  • come tecnico di laboratorio di analisi chimiche;
  • come operatore nei laboratori scientifici d'indagine delle Forze dell'Ordine;
  • come tecnico per il disinquinamento delle acque nel settore ecologia;
  • come ispettore d’igiene presso i Presidi multizonali (previo corso di formazione).

Industria

  • nella grande, piccola e media industria e nell'artigianato, come tecnico di laboratorio di analisi;
  • biochimica;
  • chimica;
  • farmaceutica-cosmetica;
  • come operatore nei laboratori scientifici e di ricerca, come tecnico depuratore delle acque;
  • come tecnico per l’ecologia, la sicurezza e l’igiene ambientale.

Nel sistema della formazione professionale:

  • il perito chimico può frequentare corsi di specializzazione post-diploma;
  • il perito chimico può accedere alla libera professione secondo quanto e previsto dalle normative vigenti come:
  • tecnico e consulente per l’industria e l'artigianato,
  • tecnico e consulente ambientale per le industrie e i cantieri di lavoro all'aperto, nel settore dell'inquinamento ambientale, acustico, aria, acqua, gas e residui di lavorazioni, liquidi e solidi;
  • nel settore della prevenzione degli infortuni;
  • nel settore del recupero dell'ambiente.

 

QUADRO ORARIO

DISCIPLINA    1°    2°    3°    4°    5°
Lingua e letteratura italiana    4    4     4    4    4
Lingua inglese    3    3    3    3    3
Storia, Cittadinanza e Costituzione    2    2    2    2    2
Matematica    4    4    3    3    3
Diritto ed economia    2    2      
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)    2    2      
Geografia    1        
Scienze motorie e sportive    2    2    2    2    2
Religione Cattolica o attività alternative    1    1    1    1    1
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 (1) 3 (1)      
Scienze integrate (Fisica) 3 (1) 3 (1)      
Scienze integrate (Chimica) 3 (1) 3 (1)      
Tecnologie informatiche 3 (2)                
Scienze e tecnologie applicate      3            
Complementi di Matematica               1    1    
ARTICOLAZIONE "BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI"
Chimica analitica e strumentale     4 (4) 4 (4) 4 (4)
Chimica organica e biochimica     4 (2) 4 (2) 4 (2) 
Tecnologie chimiche e biotecnologie     6 (3)
6 (4) 6 (4)
Fisica ambientale        2    2    3
Totale ore settimanali   33   32   32   32   32
(di cui in laboratorio)    5    3    8    9   10

  

Albo On Line

Bacheca

Bacheca Sindacale

PON-FERS

PON-FERS

News

Webmail

Webmail MIUR: nome.cognome@posta.istruzione.it

Login G Suite

Links

Accesso Personale Scolastico

Accesso Genitori / Alunni

MIUR

Instanze On Line

La scuola in chiaro

INDIRE

Io Studio

NoiPA Servizi PA e Personale PA

Test Center ECDL

Centro Trinity College

REACH

Generazioni Connesse